CORSI DI AGGIORNAMENTO PER ADOLESCENTI E GIOVANI ADULTI


1991 Seminario di aggiornamento Castiglione della Pescaia
punto elenco Programma
punto elenco Partecipanti
punto elenco Rassegna stampa
1992 Seminario di aggiornamento Castiglione della Pescaia
punto elenco Programma corso
punto elenco Partecipanti e foto
punto elenco Relazione  Dr. Gonfiantini
punto elenco Relazione Prof.Lestradet
punto elenco Relazione Dr.Martinucci
1993 Seminario di aggiornamento Castiglione della Pescaia Realizzazione congiunta AGD e FDG
1994 Seminario di aggiornamento Castiglione della Pescaia
1998 Seminario aggiornamento Terme Petriolo
punto elenco Programma
punto elenco La linea d'ombra
punto elenco Cronache da Petriolo
1999 Seminario di aggiornamento Castiglione della Pescaia
2010 Convegno di aggiornamento - Centro Congressi Fattoria la Principina - Grosseto
 
Legislazione Toscana su Campi scuola
A.G.D. GROSSETO

A.G.D. GROSSETO
2° SEMINARIO DI AGGIORNAMENTO  PER GIOVANI DIABETICI
16 - 19 SETTEMBRE 1992 -  Hotel l'Approdo - Castiglione della Pescaia - Grosseto


INDICAZIONI PER UNA CORRETTA ALIMENTAZIONE PER I GIOVANI DIABETICI E LE LORO FAMIGLIE

SCHEMA GENERALE

* COLAZIONE *
  • Latte parz. scremato oppure - yogurt magro
  • Pane comune oppure - pane integrale - fette biscottate - crackers o grissini senza grassi
* SPUNTINO MATTUTINO *
  • - Frutta e/o pane comune
PRANZO *
  • Primo piatto: pasta o riso con sugo VEGETALE ( pomodoro e/o altre verdure )
    oppure
    minestre di verdure e/o legumi + pasta o riso
  • Secondo piatto: carne: pollo, tacchino, coniglio, vitello,
    vitellone e manzo magri, cavallo, faraona, maiale magro
    oppure
    pesce: almeno 2 volte la settimana. Qualunque tipo evitando le fritture
    oppure
    uova: non più di 1 volta la settimana
    oppure
    formaggi: non più di 1 volta la settimana, scegliendo preferibilmente i formaggi meno grassi: mozzarella, scamorza, stracchino, caciotta fresca, ricotta di mucca, crescenza
    oppure
    affettati: non più di 1 volta la settimana, preferendo: prosciutto crudo magro, bresaola, speck magro
  • Verdura : cruda e/o cotta abbondante ( piu' di 1 tipo )
  • Condimenti : preferire l'olio extravergine d'oliva 
    oppure
    gli olii di un solo tipo di seme ( es. olio di mais o girasole o vinacciolo o soia, etc.)
    Per quanto riguarda le margarine preferire quelle vegetali e spalmabili.
  • Pane comune (non condito) oppure pane integrale, polenta, patate
* MERENDA *
  • Frutta e/o pane comune
* CENA *
  • Primo piatto: pasta o riso con SUGO VEGETALE
    oppure
    minestre di verdure e/o legumi + pasta o riso
  • Verdura : cruda e/o cotta abbondante ( più di 1 tipo )
  •  Condimenti : vedi indicazioni relative al pranzo
  • Pane comune oppure pane integrale, polenta, patate

N.B. Nel caso in cui il primo piatto della cena sia costituito da minestrone di verdure è opportuno che tra i contorni siano presenti patate o legumi.
Se le porzioni di frutta non sono state consumate nei fuoripasto è opportuno consumarle ai pasti.


* METODI DI COTTURA CONSIGLIATI: 

  • ai ferri sulla piastra al forno al cartoccio  bollitura  a vapore a bagno maria 
    * Con aggiunta libera di aromi: salvia, rosmarino, prezzemolo, basilico, sugo di pomodoro, limone.
  • La pasta e il riso vanno sempre serviti AL DENTE
  • Variare il più possibile la qualità dei cibi ed il modo di cuocerli pur rimanendo sempre nell'ambito di quanto consigliato. 
  • Quando si mangia fuori casa, mangiare quello che più ragionevolmente si avvicina a quanto consigliato evitando in ogni modo i fritti, le salse e gli intingoli.
  • Fare SEMPRE la colazione del mattino.
  • Sale da cucina: da usare in quantità moderata.
  •  DOLCI: è consigliabile consumare i dolci non frequentemente e comunque sempre al PASTO e al POSTO di alimenti
    presenti nello stesso pasto ( es.: fetta di crostata ---> diminuire quantità di pane e pasta )

DIETISTA : - RITA PICCOLI

| Home Campi scuola per bambini   |  www.agd.it |  webmaster R.Bernabo'